rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Attualità Maddaloni

Dipendente fa causa al Comune e chiede 174mila euro di risarcimento

Ricorso alla Sezione Lavoro della Corte di Appello di Napoli

Il Comune rischia di dover pagare un risarcimento di 174.388,50 euro a un dipendente. Quest'ultimo, infatti, ha presentato ricorso in Appello innanzi alla Sezione Lavoro della Corte di Appello di Napoli. Nel procedimento il dipendente chiede il riconoscimento delle differenze retributive, per le mansioni di livello superiore espletate dal ricorrente nel periodo dal primo gennaio 2004 sino alla data in servizio, appartenenti al livello dirigenziale. Il dipendente ha chiesto anche l'ammissione di prova testimoniale. 

Il processo di primo grado, dinanzi al giudice della Sezione Lavoro e Previdenza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, si era concluso il 10 marzo scorso con il rigetto del ricorso presentato dal dipendente che era stato condannato anche alla refusione delle spese di lite in favore del Comune di Maddaloni per complessivi 2.200 euro. A ottobre poi il ricorso in Appello e la decisione della giunta comunale di costituirsi in giudizio affidando l'incarico allo stesso avvocato che ha assistito l'Ente nel giudizio di primo grado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente fa causa al Comune e chiede 174mila euro di risarcimento

CasertaNews è in caricamento