rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità San Felice a Cancello

Il presidente della Pro loco si dimette dopo 7 anni dopo le accuse di “aver preso finanziamenti”

Le lettera di commiato: “Parole che feriscono, soprattutto se dette dai parenti”

Uno scossone inatteso quello che colpisce la Pro Loco di Talanico a San Felice a Cancello. Il presidente Antonio Gagliardi ha ufficializzato le sue dimissioni da presidente con una lunga lettera nella quale spiega di essere rimasto ferito per “le accuse di aver ricevuto finanziamenti da vari eventi e di aver ricoperto tale carica per scopi personali”. Parole, spiega Gagliardi, che “feriscono ancora di più quando escono dalla bocca di qualche parente”. 

Il presidente dimissionario (è stato in carica dal 4 giugno 2012 ad oggi) precisa che “la Pro Loco di Talanico non ha mai percepito alcun finanziamento da enti pubblici e non è iscritta ad alcun albo. L’associazione ha organizzato eventi grazie al prezioso lavoro e grazie ad amici che hanno sponsorizzato le nostre iniziative. Non ho mai approfittato di niente e di nessuno, anzi il più delle volte ci ho rimesso tempo, soldi e qualcuno ha approfittato della mia amicizia, non il contrario”.

Ed aggiunge: “Questa è la mia personale decisione e spero che possa essere rispettata. Qualcuno potrebbe ancora continuare a mettere in giro nei miei confronti voci denigratorie, lo faccia pure. Ringrazio i cittadini e le imprese che hanno fattivamente collaborato durante la mia gestione sponsorizzando con vero entusiasmo attività ed iniziative dell’associazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente della Pro loco si dimette dopo 7 anni dopo le accuse di “aver preso finanziamenti”

CasertaNews è in caricamento