"Assoluta inadeguatezza di Sasso, una tragedia per la città"

La dura accusa dell'ex vicesindaco della giunta Tommasino, Italo Calenzo: "Ha paralizzato e tormentato il territorio"

L'ex vicesindaco della giunta Tommasino, Italio Calenzo

Dopo il ritiro delle dimissioni presentate lo scorso primo giugno e la nomina della giunta tecnica 'cittadina' dopo sole 24 ore dal ritiro, il malcontento cittadino sulle scelte politico-amministrative di Silvio Sasso, primo cittadino di Sessa Aurunca, permane. "Il varo di questa ennesima giunta non solo certifica la profonda crisi politica che fin dai primi mesi di questa consiliatura ha paralizzato e tormentato il nostro territorio ma evidenzia l'assoluta ineguatezza del sindaco Sasso - sostiene amareggiato Italo Calenzo, ex vice sindaco ed assessore ai Lavori Pubblici con Luigi Tommasino sindaco - incapace oramai di sviluppare una strategia politica persino di breve termine utile a sollevarci dalle sabbie mobili in cui lo stesso ci ha tirati dentro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Timori di una ingovernabilità cittadina che non lasciano spazi a speranze rosee: "La commedia messa in scena dal nostro sindaco già scadente é diventata oramai intollerabile e pericolosa per noi cittadini sessani e rischia di trasformarsi in una vera e propria tragedia - ammette Calenzo - più onorevole sarebbe stato a questo punto calare il sipario ma sull'onore e la serietà che in tali casi imporrebbe la carica istituzionale ha prevalso per l'ennesima volta l'autolatria dell'uomo, nascondendosi dietro presunte ragioni di Stato ha disperatamente vagato alla ricerca di chiunque potesse salvargli la poltrona in cambio di notorietà. Mi auguro davvero per il bene di tutti noi cittadini che in un sussulto di orgoglio i consiglieri comunali comunali spengano definitivamente le luci su questa drammatica scena di una consiliatura agonizzante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento