rotate-mobile
Attualità Aversa

L’assessore spinge per il dissesto, tensione col sindaco: dimissioni sul tavolo

Ore frenetiche nella maggioranza. Carpentiero spinge per dichiarare il default

La situazione finanziaria del Comune di Aversa sta provocando tensioni nella maggioranza.

Da un lato c’è chi come l’assessore Nicola Carpentiero spinge per dichiarare il dissesto finanziario e ripartire da zero; dall’altro lato, però, lo stesso sindaco Alfonso Golia e buona parte della maggioranza non vuole arrivare al default che implicherebbe conseguenze sia per i cittadini (che si vedrebbero alzare le aliquote al massimo) che per i creditori (che si ritroverebbero incassi tagliati almeno del 40%).

Una tensione che ha spinto l’assessore delegato alle Finanze a mettere in bilico anche il suo percorso in giunta, minacciando di rimettere le deleghe nelle mani del primo cittadino.

Sono ore frenetiche quelle che si stanno vivendo negli uffici di piazza Municipio, col sindaco che sta cercando di mediare con l’assessore per cerare di trovare una mediazione che possa andare oltre la dichiarazione di dissesto finanziario, che rischia di avere delle ripercussioni politiche e sociali importanti per la maggioranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’assessore spinge per il dissesto, tensione col sindaco: dimissioni sul tavolo

CasertaNews è in caricamento