rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Arriva la diffida del prefetto: count-down per il Consuntivo

Il Comune in ritardo con l’approvazione in consiglio comunale

Anche quest’anno è arrivata puntuale la diffida del prefetto Raffaele Ruberto al Comune di Caserta per il ritardo nell’approvazione del Consuntivo 2019 in consiglio comunale. Il voto sarebbe dovuto arrivare entro fine giugno ma, ad oggi, non c’è anche la convocazione della seduta. La diffida del prefetto è arrivata negli uffici del Comune di Caserta il 7 luglio e concede i consueti 20 giorni per la convocazione del consiglio comunale per approvare il Consuntivo 2019: quindi c’è tempo fino al 28 luglio per avere il via libera.

I numeri per il sindaco di Caserta Carlo Marino non sono più quello di inizio mandato, ma, nonostante le varie defezioni che ci sono state, appare davvero difficile ad oggi immaginare una capitolazione della maggioranza. Anche in considerazione del fatto che il sindaco Marino ha avviato già dialoghi (anche con alcuni pezzi dell’opposizione) in vista delle elezioni amministrative 2021 e questo potrebbe aiutarlo anche a superare l’ostacolo in consiglio comunale sul Consuntivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la diffida del prefetto: count-down per il Consuntivo

CasertaNews è in caricamento