rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Attualità Aversa

Il vicino ‘invade’ e costruisce sul suo terreno, arriva la beffa dal Comune

L'ordinanza di demolizione adottata anche nei confronti del proprietario 'vittima' dell'abuso

Si è visto ‘invadere’ il proprio terreno dal vicino, che ci ha costruito sopra una tettoia di 70 mq, un piazzale pavimentato in cemento di 235 mq e anche un muro in cemento armato, ma anche lui è stato raggiunto dall’ordinanza di demolizione da parte del Comune.

È il provvedimento dell’Ente di Aversa nei confronti di G.G., proprietario di un terreno al centro delle 'attenzioni' da diversi anni. Già nel 2016 il Comune notificò a N.M., il vicino di casa ‘abusivo’, l’ordinanza di demolizione delle opere a propria cura e spese. Un provvedimento che, come da accertamenti della polizia municipale, non è mai stato eseguito.

Con un secondo atto questa volta il Comune mette quindi nel mirino il proprietario del terreno, dato che “analoga ordinanza di demolizione deve essere adottata anche nei confronti del proprietario dell’immobile”. In caso di inottemperanza il Comune procederà all’acquisizione gratuita del manufatto abusivo e alla demolizione dello stesso, recuperando poi le spese ai danni del responsabile degli abusi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vicino ‘invade’ e costruisce sul suo terreno, arriva la beffa dal Comune

CasertaNews è in caricamento