rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Presenzano

Ruspe in azione per abbattere la scuola a rischio

Non ci sono state alternative alla demolizione perché alcun utilizzo diverso di quella struttura era possibile

Sono iniziate le opere di demolizione dell’edificio “A. Villatico” a Presenzano. A seguito della dichiarazione di inagibilità dell’edificio per cause legate sia ad aspetti tecnico-strutturali che di natura idrogeologica, dovute alla presenza su un’area rossa dichiarata R4 (rischio elevato) dall’Autorità di Bacino, "abbiamo cercato di salvaguardarne la permanenza in vita con destinazione diversa rispetto a quella scolastica, ma tutti i tentativi sono risultati vani", ha detto il sindaco Andrea Maccarelli. 

Non ci sono state alternative alla demolizione perché alcun utilizzo diverso di quella struttura era possibile, da qui la richiesta alla Regione Campania e la concessione da parte del Settore Protezione Civile di un finanziamento per l’abbattimento dell’edificio e la sua ricostruzione, previa delocalizzazione, in altro luogo più sicuro e adeguato del territorio comunale.

"Tanti sono i ricordi che legano diverse generazioni di presenzanesi alla scuola Villatico, altrettanta la nostalgia per i tanti bei momenti vissuti in quelle aule, e profondo è anche il dispiacere per non averlo potuto salvare, ma davvero è stato impossibile mantenere in piedi un edificio ormai non più sicuro sotto tutti i punti di vista. Cosa sarà di quell’area? Lo lasceremo scegliere alla cittadinanza alla quale, prossimamente, proporremo diverse ipotesi di riqualificazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruspe in azione per abbattere la scuola a rischio

CasertaNews è in caricamento