rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Del Vecchio è la prima presidente donna degli avvocati. Bocciato anche il ricorso di Sticco

Eletto l'esecutivo dell'ordine: Mirra vice, Falco segretario e Catalioti tesoriere. "Ci attende un grande lavoro"

Adesso è ufficiale: Angela Del Vecchio è la nuova presidente dell'Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere. La conferma è arrivata a margine della prima assemblea del nuovo consiglio che ha visto l'elezione dell'esecutivo dell'organo di rappresentanza forense.  

Con Del Vecchio - prima donna a ricoprire l'incarico di presidente del Coa - sono risultati eletti Antonio Mirra quale vice presidente, il casertano Paolo Falco segretario, Laura Catalioti tesoriere. Tutti hanno potuto contare sul voto di 14 consiglieri su 21. In pratica la maggioranza - composta dall'intera lista Dignità Forense capitanata proprio da Del Vecchio - si è presentata compatta a questo primo appuntamento della nuova consiliatura. 

Non solo il voto in consiglio. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ha dichiarato inammissibile per difetto di giurisdizione il ricorso presentato dall’avvocato Elio Sticco, che aveva impugnato la delibera della indizione delle elezioni, ritenendo che la scadenza della consiliatura fosse il 31 dicembre 2024. Un ricorso che avrebbe impedito, ancora una volta, la presidenza Del Vecchio, che è invece giunta per volontà sia degli avvocati al voto sia per effetto di legge.

"Ringrazio il presidente della commissione elettorale Ugo Verrillo, per la linearità delle operazioni elettorali e certamente per come ha ricoperto l’incarico di Presidente del Consiglio dell’Ordine nell’ultimo anno. A lui il mio più profondo ringraziamento nella certezza della sua disponibilità per gli anni a venire nei confronti della Classe Forense - ha commentato Del Vecchio - Sono lieta del risultato ottenuto nel corso dell’ultima tornata elettorale che ha dato finalmente la possibilità alla classe forense sammaritana di poter esprimere la propria preferenza nei miei confronti. Un’attesa durata davvero tanti anni, nel corso dei quali, pur senza incarichi istituzionali, non ho abbandonato mai neanche per un giorno l’avvocatura sammaritana e le necessità dei colleghi tutti, per i quali ho dedicato, davvero con il cuore, gli ultimi 15 anni della mia vita. È con lo stesso spirito e disponibilità che affronterò questo quadriennio, accompagnata da una meravigliosa squadra che mi ha supportato da sempre e che si è arricchita nel corso degli anni di notevoli e pregevoli professionalità, che saranno una vera e propria risorsa per tutti colleghi. Ragione per cui sono lieta di avere all’interno del consiglio i colleghi: Bruno Amirante, Gianmarco Carozza, Maria Conforti, Marisa De Quattro, Crescenzo Di Tommaso, Tiziana Ferrara, Marco Gentile, Loredana Palumbo, Claudio Petrella e Antonio Spallieri. Quanto al mio esecutivo, sarà costituito da colleghi di elevata capacità amministrativa e di notevole disponibilità nei confronti della Classe Forense. L’ Avvocato Antonio Mirra, tra i fondatori del gruppo “Dignità Forense”, già consigliere dell’Ordine, già direttore scientifico della Scuola di Formazione Forense, persona di enorme spessore professionale e di equilibrio politico ricoprirà l’incarico di Vicepresidente. L’Avvocato Paolo Falco, già consigliere dell’Ordine con delega ai rapporti con i penalisti, valido professionista dotato di un profondo senso del dovere e di entusiasmo propositivo, ricoprirà l’incarico di Segretario. L’Avvocato Laura Catalioti, già consigliere dell’ordine con delega alla segreteria, già membro del Cda della Fondazione, donna di enorme capacità gestionale e professionista affermata, ricoprirà l’incarico di Tesoriere. Presto il Consiglio affiderà ruoli di primaria importanza per la coadiuvare i suoi componenti nella gestione dei compiti ordinari e straordinari. Ci attende un grande lavoro. Lo faremo con lo stesso entusiasmo, la stessa passione e la stessa amicizia che ci contraddistingue da sempre, e sempre ad esclusiva tutela della Classe Forense”.  

dignita forense-7

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del Vecchio è la prima presidente donna degli avvocati. Bocciato anche il ricorso di Sticco

CasertaNews è in caricamento