rotate-mobile
Attualità

Del Gaudio: "La Diocesi mostri i progetti sul Macrico. Il resto è solo melina"

Il consigliere di minoranza: "Destinazione F2 è già stata approvata dal Consiglio"

L’ex sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, oggi consigliere comunale di minoranza, chiede alla Diocesi di Caserta di “mostrare le carte” sul Macrico, tornando a punzecchiare i referenti del Comitato Macrico Verde che avevano chiesto di riportare in aula la petizione per la destinazione urbanistica F2 dell’ex area militare.

“La delibera 45 dell’11 aprile 2014 rappresenta l’unico punto fermo che la città ha sull’area Macrico - afferma Del Gaudio - L’ex deposito militare sarà zona F2/Parco Urbano Verde: il consiglio comunale lo ha deliberato all’unanimità, rispetto a questo dato non ci possono essere passi indietro. Sorprendono quindi nuove petizioni che ripropongono un tema, nei fatti e negli atti superato. L’autorevolezza che hanno alcune firme eccellenti (il vescovo Pietro Lagnese e don Antonello Giannotti, nda) del mondo ecclesiastico della città e della proprietà non modificano l’inutilità di un atto che corre il rischio di far arenare solo un dibattito che oggi dovrebbe concentrarsi su altro”.

Il consigliere di “CasertiAmo” aggoiunge: “Ci aspettiamo che la proprietà dica quali sono i suoi progetti per l’area Macrico, cosa intende fare e come intende coinvolgere la città. Il resto è inutile melina che rischia di far solo perdere tempo prezioso a Caserta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del Gaudio: "La Diocesi mostri i progetti sul Macrico. Il resto è solo melina"

CasertaNews è in caricamento