rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Mondragone

Rifiuti sui marciapiedi e vandali in azione nella villetta I FOTO

Il comitato "Sinope" chiede l'intervento del sindaco Pacifico

Disagi per i cittadini di Mondragone legati allo sversamento illecito dei rifiuti e al degrado della villa comunale. Il comitato "Sinope" cerca di porre rimedio alle problematiche ed invia a tal proposito due istanze al sindaco Virgilio Pacifico. 

A finire nel mirino del comitato le condizioni di degrado in cui si ritrovano via Andrea Doria e via Caio Duilio (presso la villa comunale). "La zona non è adatta ad ospitare i nostri figli che ignari del pericolo, giocano in un’area degradata dall’inciviltà umana - sottolinea nell'istanza il comitato Sinope - Chiediamo  che vengano espletate la pulizia, la rimozione immediata delle bottiglie di vetro rotte, sassi enormi nei pressi dei giochi per bambini nonché il ripristino di alcuni giochini distrutti dai vandali".

Degrado a Mondragone

Oggetto delle istanze anche gli innumerevoli disagi che si trovano ad affrontare i residenti e non, nel circolare sui marciapiedi in via San Razzino, parco nuova Florida (ex Cirio) per lo "sversamento illecito dei rifiuti che avviene quotidianamente in loco".

"A causa di dune di spazzatura che ricoprono interamente i marciapiedi, non solo si inalano odori nauseanti ma il più delle volte, sono stati avvistati topi e ratti - sottolinea il comitato - Pertanto, si richiede, una volta effettuata la pulizia, anche una disinfestazione, visto la drammaticità della situazione. Inoltre, onde evitare di gettare la spazzatura in sacchetti, depositandola in strada e rendere il servizio più comodo e capillare, chiediamo di installare dei cassonetti, per la raccolta differenziata, ad ogni stabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti sui marciapiedi e vandali in azione nella villetta I FOTO

CasertaNews è in caricamento