Attualità Riardo

Degrado vicino alla stazione, il sindaco s'infuria con le Ferrovie e ordina la bonifica

Fusco incontra i responsabili di Ferrovie dello Stato e chiede di intervenire con urgenza

Materiali di risulta sparsi ovunque, vegetazione cresciuta a dismisura, illecito conferimento di rifiuti e realizzazione abusiva di strutture in lamiera e altro materiale edile. E' la situazione di degrado ed abbandono che attanaglia le aree di pertinenza della stazione ferroviaria Riardo-Pietramelara, riscontrata dal sindaco Armando Fusco nel corso di un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi.

Il primo cittadino ha per questo convocato i responsabili delle Ferrovie dello Stato competenti per il territorio. Nel corso dell'incontro, tenutosi presso la Casa comunale, è stato evidenziato che l'accertata condizione delle succitate aree rappresenta un oggettivo pregiudizio per la pubblica igiene e la pubblica incolumità, oltre al decoro, anche in considerazione della circostanza che l’Ente proprietario sta provvedendo ad una riqualificazione dell’edificio principale, per cui il contrasto con le aree degradate appare di maggiore evidenza.

Pertanto, è stato intimato di provvedere, con l'urgenza che il caso richiede, ad adottare i provvedimenti di bonifica delle aree interessate. I rappresentanti delle Ferrovie dello Stato, aderendo all'intimazione del sindaco, hanno chiesto di aggiornare l'incontro per mercoledì 24 febbraio al fine di predisporre gli atti amministrativi per effettuare i richiesti interventi di sistemazione e bonifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado vicino alla stazione, il sindaco s'infuria con le Ferrovie e ordina la bonifica

CasertaNews è in caricamento