Attualità

L'Interporto non paga 900mila euro: in bilico i conti del Comune

Disatteso l'accordo raggiunto a gennaio tra la società e l'Ente guidato dal sindaco De Filippo

L'Interporto sud Europa non rispetta la conciliazione giudiziale

L'Interporto sud Europa non ha pagato la quarta rata da 900mila euro al Comune di Maddaloni. Questo è quanto emerso da una verifica contabile degli uffici comunali.

Dopo un contenzioso durato 10 anni, chiuso con l'approvazione della delibera di giunta numero 18 del 22 gennaio, con la quale il Comune ha accettato la proposta di conciliazione giudiziale avanzata dall’Interporto, si ripresentano gli stessi problemi a danno dell'Ente guidato dal sindaco Andrea De Filippo.

Il mancato introito può infatti incidere al raggiungimento del pareggio di bilancio e dunque mettere in seria sofferenza le casse del Comune.

In tutto questo è da tener presente che la base dell'accordo raggiunto tra Comune e Interporto sud Europa (per i mancati pagamenti Ici/Imu dal 2007 al 2017) prevede il pagamento di 14 milioni di euro per 4 anni, pari a 16 rate trimestrali da circa 900mila euro, che la società deve versare nelle casse dell'Ente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Interporto non paga 900mila euro: in bilico i conti del Comune

CasertaNews è in caricamento