Sanità, De Luca annuncia Dea di I livello ed investimenti per 170 milioni

Il governatore fa il punto sulla provincia casertana: "Lavoro eccezionale su uno dei focolai più pericolosi d'Italia". Piano da 50 milioni per il Policlinico ed incremento posti letto

Vincenzo De Luca

Non solo il Dea di I livello a Piedimonte Matese. Vincenzo De Luca annuncia investimenti notevoli sulla sanità della provincia di Caserta: dall'aumento dei posti letto (236 in più) fino agli investimenti sulle strutture con interventi complessivi per circa 170 milioni di euro di cui 50 per il realizzando Policlinico. 


Dea a Piedimonte: mantenuto impegno assunto con le comunità

"L'istituzione del Dea di I Livello a Piedimonte Matese era un impegno che avevamo assunto con la comunità in un territorio difficile - ha sottolineato De Luca - E' un territorio che vede una mobilità dei nostri concittadini verso il Molise. L'istituzione del Dea di I livello di consentirà di fermare questo flusso migratorio ma soprattutto di migliorare i servizi che diamo ai cittadini di Piedimonte e di tutto il contesto territoriale. Dea di I livello significa anche l'istituzione di un eliporto per soccorso sanitario rapido. E questo dà maggiore sicurezza ai cittadini.  Sono in corso anche le attività dell'allargamento della medicina territoriale con le aggregazioni funzionali territoriali che avvicineranno i servizi ai cittadini e alle famiglie. Abbiamo a Piedimonte anche un incremento dei posti letto". 

Lavoro eccezionale su uno dei focolai più pericolosi d'Italia

"Devo sottolineare il lavoro dell'Asl nell'affrontare l'emergenza Covid - ha detto ancora De Luca - Solo poche settimane fa abbiamo avuto uno dei focolai più pericolosi d'Italia, quello delle Palazzine Cirio di Mondragone: è stato fatto un lavoro eccezionale e il focolaio è stato spento. Questo si aggiunge all'ospedale Covid di Maddaloni che è un ospedale di avanguardia". Sul piano di prevenzione De Luca aggiunge "abbiamo realizzato le condizioni di serenità per la popolazione  anche dinanzi alla ripresa del contagio che per il 90% è legata a persone rientrate dall'Estero o da altre regioni. Abbiamo attivato un piano di prevenzione e sicurezza proprio in relazione ai contagi d'importazione. Un piano capillare che durerà fin quando si esaurirà la fase di rientro dalle ferie". 

L'incremento dei posti letto

De Luca ha poi annunciato: "per quanto riguarda Caserta è in atto un lavoro gigantesco per il potenziamento delle strutture. Il nuovo piano ospedaliero prevede per la provincia di Caserta il maggiore incremento dei posti letto. Era la provincia più penalizzata. Il nuovo piano ospedaliero prevede un incremento di 236 posti letto, 97 per la terapia intensiva, 139 per la subintensiva. Abbiamo aperto un nuovo reparto di Oncologia al Sant'Anna e San Sebastiano, un nuovo pronto soccorso al Moscati di Aversa, abbiamo intitolato ad Anastasia Guerriero il Dea di Marcianise".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Policlinico ed ospedali: interventi per 170 milioni di euro

Infine il governatore sottolinea: "abbiamo destinato 50 milioni di euro sul Policlinico di Caserta. Le ultime notizie ci dicono che i lavori stanno riprendendo e guardiamo con fiducia a questo grande intervento. L'uscita dal commissariamento ci ha consentito di avere finanziamenti un miliardo e 300milioni di euro. La provincia di Caserta sono previsti interventi molto importanti: 23 milioni per Marcianise, 60 milioni per il nuovo presidio ospedaliero di Sessa Aurunca, 10 milioni di euro per la cittadella della salute ad Aversa. Si prevede un nuovo edificio ed una piastra operatoria per il Sant'Anna e San Sebastiano per circa 27 milioni di euro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento