Campania, 140 nuovi contagi. De Luca: “Se Dio vuole torniamo alla normalità…”

Dal 12 agosto sono state ‘trovate’ 3mila persone che hanno contratto il virus

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca

"Stiamo continuando a controllare in maniera ossessiva la vicenda Covid ma, se Dio vuole, cominciamo a entrare in una situazione di normalità". Vincenzo De Luca, nel corso del focus settimanale sulla pandemia da coronavirus, oltre a rendere noti i dati dei contagi sul personale scolastico, reso obbligatorio in Campania con ordinanza del presidente, ha parlato anche dello screening effettuato su tutti coloro che sono rientrati, dal 12 agosto, sui campani rientrati dalla Sardegna e dall’estero per le vacanze. “Si va concludendo l'operazione sicurezza e prevenzione - ha spiegato De Luca - che abbiamo messo in piedi con l'ordinanza del 12 agosto. Siamo l'unica Regione in Italia che ha reso obbligatorio il test sierologico o il tampone, per i nostri concittadini che rientravano dall'estero o dalla Sardegna. Questa operazione ha fatto aumentare ovviamente il numero dei positivi, ma senza quest'operazione avremmo avuto 3mila concittadini contagiosi che giravano per la regione. Questa operazione garantirà la sicurezza futura delle nostre famiglie”. Il governatore ha ufficializzato che nelle ultime 24 ore sono state certificate 140 positività, un dato che "conferma che nel giro di una settimana o 10 giorni arriveremo a regime. L'operazione sicurezza e prevenzione è stata preziosa per garantire il futuro e per garantire la serenità per le nostre famiglie. Delle altre parti d'Italia non hanno fatto questa scelta, vedremo fra un mese i risultati, vedremo cosa succede nelle regioni dove non hanno deciso di rendere obbligatorio il controllo di quelli che rientravano dall'estero. Per quello che riguarda la Campania, abbiamo deciso di seguire una linea di rigore: individuare oggi il problema per avere serenità domani. E' quello che abbiamo fatto e credo con grande successo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento