De Luca sogna una "Campania come l'Olanda" ma teme "minacce camorristiche agli amministratori"

Il presidente della Regione: "Permettere la trattativa privata per gli appalti fino a 150mila euro apre nuovi pericoli". E sul futuro: "Defiscalizzazione a tutte le società che investono qui"

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca

Dal “miracolo Campania” all’attenzione sugli appalti fino a 150mila euro che potrebbero “esporre gli amministratori a pressioni dei camorristi”. Sono i due punti cardine dell’appuntamento settimanale del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

“I mesi che abbiano davanti saranno mesi di grande interesse e ripresa - ha spiegato - Stiamo creando le condizioni per avere un boom economico della Campania. Io ho grande fiducia. Stiamo completando ed arricchendo il piano socio-economico della Campania. Tra qualche giorno pubblicheremo sul sito della Regione tutte le misure prese da tutte le Regioni d’Italia: quello che ha fatto la Campania non è stato fatto neanche lontanamente da nessun’altra regione. Siamo ad oltre un miliardo di euro di investimenti che ci ha permesso di reggere durante la pandemia. Inoltre abbiamo deciso che le imprese che fanno investimenti da 300mila a 3 milioni di euro avranno il 35% a fondo perduto dalla Regione”.

De Luca vuole creare una Campania “sul modello olandese: “Dobbiamo lavorare ad una misura di carattere fiscale generale per la Campania. Noi lavoreremo per una defiscalizzazione totale dei nuovi investimenti sul modello Olanda, per la detassazione di tutti gli utili di impresa per 10 anni. Basta creare lavoro e consumo, poi arricchitevi” è il messaggio del governatore. Che però lancia l’allarme per quella che è la modifica decisa dal governo Conte sul fronte sbruocratizzazione, con la possibilità di effettuare a trattativa privata lavori fino a 150mila euro.

“Così esponiamo gli amministratori alle minacce di camorristi. Io penso che basti fare una “White list” controllate dall’Autorità Nazionale Anti Corruzione ed permettere di attingere a quelle imprese, facendo sempre rotazione. Si può semplificare, tutelando però gli amministratori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento