Attualità Aversa

Infiltrazioni d'acqua in cantina, Comune trascinato in tribunale

Una donna porta l'Ente dinanzi al giudice di pace per sentirlo condannare al risarcimento danni

Una cittadina di Aversa ha proposto un ricorso innanzi al giudice di pace di Napoli Nord contro il Comune, per sentirlo condannare al risarcimento dei danni provocati dalle infiltrazioni d'acqua alla cantinola di sua proprietà sita in via Maria Montessori, dove è interrata la rete idrica dell'acquedotto comunale. Ora dunque l'Ente è chiamato a tutelare i propri interessi in tribunale. Per questo motivo la giunta comunale del sindaco Alfonso Golia, su proposta dell'assessore al Contenzioso Francesco Sagliocco, ha dato mandato all'avvocato Domenico Pignetti di resistere al giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiltrazioni d'acqua in cantina, Comune trascinato in tribunale

CasertaNews è in caricamento