rotate-mobile
Attualità

Le buche ‘inguaiano’ il Comune: altre 4 cause davanti al giudice

L'Ente costretto ancora una volta a difendersi dall'assalto degli avvocati

Dicembre 'beffa' per il Comune di Caserta. Il mese appena trascorso è stato davvero un incubo per l'Ente di piazza Vanvitelli che si è visto notificare altri quattro atti di citazione in giudizio per il risarcimento dei danni subiti dai cittadini a causa delle buche presenti sul manto stradale. Lo si apprende da una determina firmata dal dirigente comunale Salvatore Massi, che ha conferito all'avvocato Lidia Gallo l'incarico di tutelare gli interessi del Comune dinanzi al giudice di pace.

Tre delle cause intraprese contro l'Ente riguardano presunti danni subiti dalle autovetture a seguito di incidenti provocati dalla presenza di voragini non visibili (per la scarsa illuminazione o perchè ricoperte d'acqua) nè tantomeno segnalate sul manto stradale di via Lindmberghvia Lorenzettivia San Leucio. L'altra causa riguarda invece le lesioni subite da un cittadino che, a bordo del suo motorino, è stato vittima di un incidente a causa di una lunga striscia di liquido oleoso presente sulla carreggiata di viale Ellittico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le buche ‘inguaiano’ il Comune: altre 4 cause davanti al giudice

CasertaNews è in caricamento