menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex senatore Vincenzo D'Anna

L'ex senatore Vincenzo D'Anna

D'Anna ci ripensa e ritira le dimissioni da presidente dell'Ordine dei Biologi

L'ex senatore casertano: "La legge non prevede la sostituzione. Non posso compromette la funzionalità dell'Ente"

L’ex senatore di Santa Maria a Vico Vincenzo D’Anna fa un passo indietro e ritira le dimissioni da presidente nazionale dell’Ordine dei Biologi. La decisione è arrivata domenica ed è stata formalizzata con un a lettera nella quale D’Anna spiega di aver adottato questa decisione dopo che “in esito ad un approfondimento sull’articolo 39 della legge 396/1997, cioè la norma che disciplina le modalità di nomina delle varie cariche in seno al consiglio dell’ordine, mi è stato fatto rilevare che la legge non prevede alcun meccanismo di sostituzione del presidente se non per assenza o impedimento, il che fa anche dubitare sulla stessa ammissibilità delle dimissioni da tale carica slegate dalla contestuale rinuncia anche a quella di consigliere".

Ed aggiunge: "Le conseguenze legate alla immediata decorrenza delle dimissioni sono, dunque, assai incerte dal punto di vista giuridico e rischiano di compromettere la funzionalità dell’Ente. E’ quest’ultima una condizione non compatibile con gli interessi della categoria in un momento di assoluta straordinarietà come quello che attualmente investe la nazione. Preso atto delle diffuse e molteplici manifestazioni di solidarietà, al fine di non provocare disorientamento nella comunità dei biologi, comunico di ritirare formalmente le mie dimissioni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento