rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità

Il Comune interviene dopo i crolli da un palazzo in centro

I proprietari non hanno messo in atto alcuna opera edilizia. Palazzo Castropignano individua la ditta

Il Comune di Caserta interviene per rimuovere la situazione di pericolo di un palazzo in via Vico che ormai da mesi tiene la strada in ostaggio dei lavori, con un'impalcatura che è presente al centro della traversa che collega corso Trieste a via Roma, in pieno centro del Capoluogo. 

Il dirigente Franco Biondi ha affidato alla ditta Della Rocca Stefano i lavori per un importo complessivo di 32.615 euro, iva compresa. Lo stabile oggetto dell'intervento era stato segnalato dai vigili del fuoco in seguito alla caduta di pietre e di intonaco sulla strada. In seguito a quell'episodio, a inizio dicembre, il sindaco Marino aveva emanato un'ordinanza con la quale si intimava ai proprietari di mettere in sicurezza l'immobile interessato dal crollo. 

Continuando a persistere la situazione di pericolo - in quanto nessuna opera edilizia di bonifica era stata messa in atto dalla proprietà - è intervenuto il Comune che ha individuato una ditta per rimuovere le porzioni pericolanti ed evitare pericoli per la pubblica incolumità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune interviene dopo i crolli da un palazzo in centro

CasertaNews è in caricamento