rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità Macerata Campania

Crolla la copertura di un palazzo: interviene il Comune

Una porzione del fabbricato va messa in sicurezza dai proprietari per evitare possibili danni alle abitazioni confinanti

Un palazzo di vecchia costruzione va messo in sicurezza. E’ quanto disposto dal Comune di Macerata Campania che ha inviato un’ordinanza ai proprietari dopo il crollo della copertura in legno e tegole nonché dei solai intermedi, anch’essi in legno, in una porzione di un fabbricato di vecchia costruzione in muratura di tufo.

A seguito del cedimento intervennero anche i vigili del fuoco nel vico I di via Rovereto e adesso il Comune ha ordinato ai proprietari di provvedere alla messa in sicurezza.

Il provvedimento si è reso necessario non solo per prevenire ulteriori crolli del fabbricato, che è costituito da piano terra e piano primo avente accesso da un cortile condominiale, ma anche perché ci sono rischi per le altre unità abitative che confinano proprio con il cortile condominiale. Le case adiacenti infatti, a differenza di quella in cui si è verificato il crollo, sono abitate e quindi c’è un evidente pericolo per la pubblica e privata incolumità.

La situazione non può essere sottovalutata e, quindi, il Comune ha emesso l’ordinanza nei confronti dei 6 proprietari del fabbricato parzialmente crollato affinché provvedano alla messa in sicurezza ‘ad horas’ dell’immobile mediante la realizzazione di opere idonee. Al termine degli interventi, inoltre, il direttore dei lavori dovrà redigere un’apposita relazione da consegnare al Comune in cui si attesti l’eliminazione di ogni pericolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla la copertura di un palazzo: interviene il Comune

CasertaNews è in caricamento