menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città invasa dai rifiuti, scoppia la polemica: "E se non pagassimo più le tasse?"

La provocazione dei cittadini infuriati per i cumuli di immondizia sparsi a Baia Domizia

Residenti e turisti infuriati mentre nella fase più calda della stagione estiva, con il maggiore afflusso di visitatori, il Comune non riesce a fare fronte alla raccolta rifiuti. È una situazione che sfiora l’emergenza quella che vivono in questi giorni Cellole e Baia Domizia, con cumuli di rifiuti che in più zone della città si stanno accumulando.

Un caso che ha fatto scoppiare la rivolta via social degli abitanti che versano regolarmente le tasse e che poi si ritrovano a fare fronte a situazioni che creano anche un rischio dal punto di vista igienico-sanitario. C’è anche chi, esasperato, lancia una provocazione tramite i social: “E se non pagassimo più le tasse? Oppure se le adeguassimo al servizio offerto? Che qualcuno si passi la mano per la coscienza…”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Furgone contro camion sull’Appia: muore autista

  • Cronaca

    "Amianto interrato", sequestrato complesso residenziale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento