rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Castel Volturno

Crisi rifiuti, sindaco sotto accusa: “Trovi una soluzione o si dimetta”

L’affondo di Sinistra Italiana per la situazione di degrado in città

“Castel Volturno versa in una situazione di degrado urbano derivante da una emergenza rifiuti imbarazzante e allarmante, mai si era vissuta una condizione tanto ripugnante sul nostro territorio”. È questo il duro affondo del coordinatore di Sinistra Italiana Maurizio Fabiani, che punta il dito contro l’amministrazione del sindaco Luigi Petrella per l’attuale gestione della città. 

“Osserviamo con preoccupazione la potenziale emergenza sanitaria e igienica cui la nostra città sta andando incontro - spiega Fabiani - derivante da uno stallo, ormai surreale, che circonda la gestione della Senesi e dall’operato inesistente, del sindaco e degli amministratori. Il ciclo della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti è divenuto ormai ingestibile, ovunque la spazzatura invade le strade ed il tutto è sotto gli occhi dei cittadini castellani. Strade e marciapiedi sono sommersi di sacchetti abbandonati da settimane, ingombranti e rifiuti pericolosi, non sono altro che il simbolo di una Castel Volturno in putrefazione amministrativa. Urge al più presto trovare una soluzione a lungo termine - chiede Fabiani - altrimenti diteci semplicemente che siete degli incapaci e fatevi da parte, dimettetevi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi rifiuti, sindaco sotto accusa: “Trovi una soluzione o si dimetta”

CasertaNews è in caricamento