Lunedì, 22 Luglio 2024
Attualità Lusciano

Sindaco già in crisi, traballa la maggioranza. "Dimettiti subito"

Il suo gruppo non ha partecipato al consiglio comunale, la minoranza passa all'attacco

Il gruppo di opposizione di Lusciano, guidato da Dominga Inviti, ha duramente criticato la decisione della maggioranza e del sindaco Giuseppe Mariniello di non partecipare all’assemblea comunale prevista. “Erano ben asserragliati in Comune”, ha dichiarato la minoranza, definendo “irrispettoso” il comportamento della maggioranza nei confronti dell’opposizione, del segretario comunale e dei cittadini presenti in aula. Dopo un’ora di attesa, il consiglio è stato rinviato a data da destinarsi. La minoranza ha appreso, dopo un confronto con il sindaco, che egli non ha più il controllo del proprio gruppo politico-amministrativo.

Pertanto, Dominga Inviti si è rivolta direttamente a Mariniello con un appello: “Caro sindaco, il popolo si aspetta delle risposte. Visto che non sei più in grado di darle, non hai altra scelta: dimettiti”.

L'assemblea era stata convocata per approvare una variazione di bilancio e rideterminare le aliquote Irpef e Imu e i diritti di segreteria a seguito del dissesto finanziario. Tuttavia, l'assenza della maggioranza ha impedito la discussione e la votazione su questi punti cruciali, aggravando ulteriormente la crisi amministrativa in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco già in crisi, traballa la maggioranza. "Dimettiti subito"
CasertaNews è in caricamento