rotate-mobile
Attualità Maddaloni

Costretti a vivere tra la polvere del cantiere della Tav | FOTO

Il caso delle famiglie di via Carmignano

Non c’è solo la vicenda ‘delicata’ dei resti trovati sotto al cantiere della Tav a Maddaloni, lì dove si sta lavorando per ampliare i collegamenti alla stazione di Afragola. C’è anche un problema, altrettanto delicato, che riguarda la quotidianità di alcune famiglie che sono residenti nella zona di via Carmignano che da quando è stato aperto il cantiere, sono costrette praticamente a convivere con la polvere ed il terriccio che arriva dall’area interessata dagli scavi. Una situazione che diventa insostenibile soprattutto per quelle famiglie che hanno bambini e che sono costretti a rinchiudersi in casa per evitare che la polvere degli scavi arrivi fin dentro le stanze. La situazione è stata già segnalata all’amministrazione comunale ma, per ora, sembra che non sia arrivata alcuna risposta concreta. Va bene il progresso, ma non certo a danno della salute dei residenti, soprattutto dei più piccoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costretti a vivere tra la polvere del cantiere della Tav | FOTO

CasertaNews è in caricamento