menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enzo Avitabile a Casal di Principe

Enzo Avitabile a Casal di Principe

Costi e doppio lutto, il concerto di Avitabile fa scoppiare le polemiche

L’esibizione nel mirino per il cachet e per il mancato rinvio dopo le due tragiche morti che hanno colpito la città

Concerto di Enzo Avitabile con la ‘doppia’ polemica. Ieri il poliedrico artista si è esibito in piazza Villa a Casal di Principe in occasione dei festeggiamenti patronali dedicati alla Santissima Maria Preziosa, patrona della città. Una piazza gremita già da qualche ora prima del concerto e in tanti hanno sottolineato che da anni a Casal di Principe non c’era una così ampia partecipazione. Ma non sono mancate le polemiche. Per ben due motivi.

Partiamo dalla prima: Casal di Principe in una settimana è stata colpita da due gravissimi lutti. In seguito a due incidenti stradali hanno perso la vita Luca Diana e Antonio D’Ambrosca, due figli giovanissimi della città casalese. E c’è chi sin da subito aveva chiesto almeno di rinviare il concerto di Enzo Avitabile almeno di qualche giorno. Una comunità sconvolta da due terribili morti che invece non si è fermata neanche per un secondo e che anziché pensare a dichiarare un lutto cittadino ha deciso di ‘festeggiare’ con la musica di Avitabile in piazza fino alla mezzanotte. Rinviare il concerto sarebbe stato complicatissimo per due motivi: la disponibilità di Avitabile non sarebbe stata garantita a breve e tutta l’organizzazione sarebbe stata costretta a rifare tutto dall’inizio. Sono sicuramente scelte, ma a volte sarebbe opportune mettersi anche nei panni di chi ha perso un figlio. E nei panni di una comunità che da ‘mamma’ di questi due giovani ha deciso di dimenticarsene in fretta.

Il secondo motivo di polemica è stato quello prettamente economico. Il concerto di Avitabile non è costato poco. Solamente alla Promusic Italia Srl che si occupa del servizio di service audio e luci per l’artista il Comune ha versato 14640 euro (CONCERTO AVITABILE-2). Eppure Valerio Taglione in occasione della presenza dei ministri Di Maio e Costa nella sede del Comitato Don Peppe Diana vista l’assenza di Avitabile (che solamente ieri ha ritirato il premio) disse che l’artista avrebbe “omaggiato la città con qualche canzone, per farsi perdonare, ad inizio settembre”. Ebbene, il concerto c’è stato. Ma di certo non è stato un ‘omaggio’ per la comunità di Casal di Principe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento