rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Aversa

Mercato ortofrutticolo, mercoledì il corteo di protesta

Gli operatori in pressing sul sindaco dopo oltre 100 giorni di chiusura

Dopo lo stop alla manifestazione per sabato, gli operatori del mercato ortofrutticolo hanno scelto la nuova data per scendere in strada ed esprimere tutta la propria rabbia contro i ritardi dell’amministrazione comunale di Aversa nel risolvere la problematica dell’area chiusa da carabinieri ed Asl di Caserta.

Gli operatori insieme ai loro dipendenti (circa 300 persone) insieme alle loro famiglie scenderanno in strada mercoledì 29 gennaio col corteo che partirà alle 10 del mattino da viale Europa. 

Secondo il crono-programma che era stato stilato dall’amministrazione comunale di Aversa, di concerto con l’Asl, i lavori sarebbero dovuti terminare entro fine gennaio per permettere agli operatori di tornare a lavorare già ad inizio febbraio.

Ad oggi, però, il cantiere dei lavori non è neanche iniziato. ‘Colpa’ di una offerta ritenuta anomala dal Mepa (ribasso del 38%) e che ha spinto a chiedere accertamenti da parte della Prefettura di Caserta che attende ancora la risposta da parte dell’azienda che si è aggiudicata i lavori.

Da giorni gli operatori del mercato ortofrutticolo sono in pressing sul sindaco Alfonso Golia e sull’assessore Benedetto Zoccola che, però, per ora, hanno le mani legate essendo la palla nelle mani della Prefettura di Caserta e dell’azienda che si è aggiudicata i lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato ortofrutticolo, mercoledì il corteo di protesta

CasertaNews è in caricamento