menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte

Il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte

Coronavirus, "zona rossa" in tutta Italia. Conte: "Servono misure più stringenti"

Da martedì anche a Caserta limitazioni alla circolazione. Bar e ristoranti dovranno chiudere alle 18

“Ho deciso, d’accordo con gli altri componenti del governo, di adottare misure ancora più stringenti per fermare il coronavirus e tutelare la salute dei nostri cittadini”. E’ l’incipit col quale il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha annunciato la nuova stretta per cercare di fermare il coronavirus in tutta Italia.

SCUOLE CHIUSE FINO AL 3 APRILE

“Il nuovo decreto è ‘Io resto a casa’: non ci sarà più una zona rossa, ma ci sarà l’Italia zona protetta. Saranno da evitare su tutto il territori della penisola gli spostamenti per comprovate ragioni di lavoro, da casi di necessità o motivi di salute. Aggiungiamo in questo provvedimento anche un divieto di assembramenti all’aperto o in locali aperti al pubblico. Non ce lo possiamo più permettere. Sono costretto ad intervenire in modo più deciso per difendere le persone più in difficoltà. Oggi è il momento della responsabilità, tutti i cittadini con me. Ognuno deve fare la propria parte”.

Questo significa che da oggi, anche in provincia di Caserta, non ci sarà possibilità di muoversi tra le regioni vicinore e, soprattutto, ci sarà la chiusura alle ore 18 per tutti i locali, compresi bar e ristoranti che, fino ad oggi, potevano restare aperti mantenendo il metro di distanza tra le persone.

Il premier Conte ha annunciato, inoltre, la proroga della chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino al 3 aprile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento