menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vescovo Antonio Di Donna

Il vescovo Antonio Di Donna

Il vescovo ai sindaci sui bonus spesa: "Fate presto, si rischia guerra tra poveri"

Antonio Di Donna ha lanciato un appello ai comuni casertani

Un forte “appello” ai sindaci delle città che insistono nel territorio della sua diocesi (Acerra e Casalnuovo in provincia di Napoli; Arienzo, Cervino, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta) “perché gli aiuti economici che il governo ha previsto”, per far fronte all’emergenza, “siano al più presto erogati”. Lo ha lanciato il vescovo di Acerra, Antonio Di Donna, durante l’omelia della Messa nella Cena del Signore, celebrata senza popolo in Cattedrale ieri sera, Giovedì Santo, e trasmessa in diretta streaming.

Il presule ha ripreso l’appello in una lettera inviata stamattina ai sindaci, il cui testo integrale riportiamo sotto. “La burocrazia non rallenti l’erogazione dei benefici economici previsti dal governo. Fate presto, perché si rischia una guerra tra poveri” ha affermato il vescovo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento