rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Aversa

Tablet per i pazienti in isolamento: "Così potranno sentire i loro cari"

La donazione dell'associazione Virginia Vita all'ospedale di Aversa

"Stiamo vivendo tutti un momento surreale, anomalo, tragico. Da un giorno all’altro la nostra vita è cambiata e siamo stati bruscamente catapultati in una dimensione in cui dopo un primo momento di grande disorientamento, confusione e panico, ci si è resi conto di dover agire rimboccandoci le mani e dando ciascuno un contributo concreto all’insegna dell’amore, della condivisione, della solidarietà e del coraggio".

Così Paolo Musto, presidente dell'associazione "Virginia Vita", che ha donato all'ospedale di Aversa 3 tablet, con relative schede attive per l’emergenza COVID19 per offrire ai pazienti in isolamento la possibilità di poter comunicare con i loro cari attraverso videochiamate. I tre dispositivi sono stati consegnati al direttore sanitario del Moscati Arcangelo Correra.

"Si tratta di un gesto importante perché allevia chi soffre immerso dalla solitudine e dalla paura e di intravedere attraverso il contatto incoraggiante con le persone familiari un raggio luminoso di speranza e di interrompere un tempo angosciante che sembra non avere fine", dice ancora Musto.

"Quando tutto finirà, saremo diversi e apprezzeremo i veri valori, quelli dell’essenza della vita. Le piccole cose e gesti scontati, spesso sottovalutati o ignorati, perché impegnati in una corsa sfrenata verso attività quotidiane stressanti, acquisteranno ai nostri occhi i colori dell’amore e della bellezza pura", conclude.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tablet per i pazienti in isolamento: "Così potranno sentire i loro cari"

CasertaNews è in caricamento