rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Capodrise

Il Covid nega la gioia ai bambini: stop alle iniziative dell'Epifania

Il sindaco ha fermato l'ordinanza con l'annullamento di tutte le manifestazioni

Sospese tutte le manifestazioni in luoghi aperti ed in luoghi chiusi aperti al pubblico fino al 6 gennaio (compreso). Quindi niente iniziative a Capodrise per l'Epifania che sarà sicuramente più triste per centinaia di bambine ma di certo più sicura visto che i piccoli potranno comunque festeggiare con calze e regali tra le mura amiche circondati dall'amore dei familiari.

Il sindaco Vincenzo Negro ha firmato l'ordinanza "alla luce dei dati che giungono dal Servizio di Prevenzione Collettiva dell’ASL di Caserta, riguardanti l’aumento rapido ed esponenziale di nostri concittadini risultati positivi al virus Covid-19, anche nella fascia di età scolastica e giovanile" e quindi "si rende necessario innalzare ulteriormente il livello di attenzione e mantenere tutte le misure di precauzione individuali, soprattutto in questo periodo festivo evitando, il più possibile, momenti di assembramenti e situazioni che, 
potenzialmente, non rendono possibile il dovuto distanziamento".

Per tale ragione, in accordo con la locale Polizia Municipale, ed in piena sintonia con il Sacerdote 
Don Giuseppe Di Bernardo, il sindaco ha informato la cittadinanza che "sono sospese tutte le manifestazioni in programma in luoghi aperti ed in luoghi chiusi che consentono la partecipazione di pubblico, a far data da oggi 3 gennaio e fino al 6 gennaio compreso. Non possiamo permetterci di vanificare quanto di buono fatto in questo periodo grazie al senso di responsabilità di tutti i cittadini". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid nega la gioia ai bambini: stop alle iniziative dell'Epifania

CasertaNews è in caricamento