rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus, stop al mercato ed alle feste in discoteca

L'ordinanza del sindaco Marino per l'emergenza: locali da ballo chiusi per quasi un mese

Stop alla fiera di via Ruta ed alle discoteche. E' quanto ha disposto il sindaco di Caserta Carlo Marino per fronteggiare l'emergenza Coronavirus

Il vertice con i commercianti

L'ordinanza è stata firmata a margine di una riunione a Palazzo Castropignano alla quale hanno partecipato i rappresentanti di Camera di Commercio, Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Ascom, alla quale hanno partecipato anche l'assessore Emiliano Casale, il comandante della Polizia Municipale, dirigenti e componenti della Task Force comunale sull'emergenza Coronavirus. Nel corso dell'incontro è stata condivisa la necessità di adeguare alle direttive nazionali ogni iniziativa che, con senso di responsabilità, contemperi l'urgenza della tutela della salute pubblica e della prevenzione guidata dalle cautele igienico-sanitarie ministeriali e dall'obbligo della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro con l'esercizio della libera economia in città. 

Tutti gli aggiornamenti sul Coronavirus in provincia di Caserta

Stop a mercato e discoteche

Si è convenuto, oltre che sull'utilità di aggiornare la riunione nei prossimi giorni, sulla indispensabilità di sospendere le attività della Fiera bisettimanale di via Ruta, a partire da sabato 7 marzo fino al 15 marzo. Ciò in considerazione dell'abituale alta affluenza di utenza all'area. Fin da oggi, i rappresentanti di categoria di questo specifico comparto commerciale e gli uffici comunali competenti lavoreranno a possibili soluzioni che consentano al più presto la riapertura dell'area rimodulando la distribuzione degli stalli di vendita nella zona. Nel provvedimento sono state adottate prescrizioni per garantire la distanza interpersonale di un metro sia nelle aree mercatali rionali e sia per il mercato coperto di piazza Matteotti. Nell'ordinanza è stata disposta anche la sospensione di sale da ballo e delle discoteche fino al prossimo 3 aprile. 

Nuovi orari per il Comune

Intanto il sindaco Marino ha anche disposto regole più stringenti per gli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali. Sia per la sede di piazza Vanvitelli sia per quella di via San Gennaro il Comune di Caserta sarà accessibile al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12; il martedì ed il giovedì dalle 15 alle 17. I nuovi orari saranno validi fino al prossimo 3 aprile. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, stop al mercato ed alle feste in discoteca

CasertaNews è in caricamento