Coronavirus, sport dilettantistico in pericolo: "Rischiamo di chiudere"

L'appello del personal trainer Farina: "Non ci lasciate soli"

Il personal trainer Giuseppe Farina

Il mondo dello sport professionistico è stato costretto a fermarsi, ma lo stesso discorso vale per le A.S.D. (Associazioni Sportive Dilettantistiche) e per le S.S.D. (Società Sportive Dilettantistiche). Queste sopravvivono e prosperano grazie all'impegno dei propri dirigenti e al sostegno economico degli associati, che in questo momento sono impossibilitati a svolgere l'attività sportiva. Gli operatori del settore sono molto preoccupati per il loro futuro perché non sanno come poter far fronte alle spese che si stanno accumulando.

Giuseppe Farina, conosciuto personal trainer di Caserta, docente federale del Coni e responsabile regionale del settore fitness e pesistica dell’Acsi (Ente di Promozione sportiva del CONI) lancia un appello, invitando tutte le autorità - locali, regionali e statali - a "non lasciare solo, al proprio destino il mondo dello Sport Dilettantistico per scongiurare la chiusura di palestre, centri di personal training, scuole di ballo e tutti gli altri luoghi deputati all'attività sportiva dilettantistica, di considerare nei provvedimenti che si stanno adottando in queste ore a sostegno del mondo delle imprese, l’inclusione anche del mondo sportivo Dilettantistico formato da quella straordinaria costellazione di piccole associazioni e società sportive che attraverso il volontariato e l’impegno di moltissimi riescono a svolgere una straordinaria funzione sociale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento