rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Coronavirus, il Comune dona 40mila euro di cibo alle famiglie

L'iniziativa per i nuclei in difficoltà, la donazione aperta anche ai cittadini

Il Comune di Santa Maria Capua Vetere ha destinato i 40.000 euro previsti per la misura sociale “SMCV attiva”, solitamente riservata al periodo natalizio, per acquistare attraverso supermercati aderenti all’iniziativa generi alimentari da distribuire con specifiche modalità a tutte quelle famiglie che, in questo momento, hanno serie difficoltà ad affrontare l’emergenza coronavirus.

All’iniziativa comunale si può sommare quella di ogni singolo cittadino, ed è proprio qui l’appello rivolto ad una città che ha sempre saputo essere presente quando si parla di solidarietà. In che modo rispondere a questo appello? Il cittadino che intende donare può fare un bonifico con queste modalità: IBAN: IT 68 I 05387 75041 000035113944 Causale: Donazione Covid19 “SMCV Attiva e Solidale”.

Il Comune acquisterà i prodotti alimentari, con confezioni tarate sulla base di consumi medi settimanali, e i volontari del nucleo comunale della Protezione civile, con appositi dispositivi di sicurezza, provvederanno a distribuirli alla famiglie bisognose. "Un piccolo gesto, una grande missione - sottolinea in una nota il Comune - E’ in questi momenti che, tutti insieme, dobbiamo dimostrare di essere una grande città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Comune dona 40mila euro di cibo alle famiglie

CasertaNews è in caricamento