Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus a picco: i guariti sono 3 volte più dei positivi

Il bilancio della settimana in provincia di Caserta. Positivo l'11,9% dei tamponi, ci sono 4543 guariti

I contagi sono in picchiata nel casertano. Dopo settimane difficili tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre quella appena trascorsa, tra il 28 novembre ed il 4 dicembre, registra un crollo nella percentuale dei nuovi positivi. 

Nuovi casi a picco: positivo l'11,9% dei tamponi

E' l'Asl a certificare una situazione epidemiologica che lascia ben sperare. Analizzando i dati, nel corso dell'ultima settimana nel casertano si sono registrati 1674 nuovi positivi al coronavirus (1340 in meno rispetto alla settimana precedente) su 14040 tamponi processati (1723 in meno rispetto alla settimana precedente) con un'incidenza percentuale che passa dal 19,1% all'11,9%, con 7 punti in meno rispetto alla settimana precedente (tra il 21 ed il 27 novembre). 

Guariti superano di 3 volte i contagi

Ma le buone notizie arrivano dal fronte dei guariti. Nel corso della settimana 4543 pazienti hanno vinto la loro battaglia con il virus. Un numero enorme che supera di quasi tre volte quello dei nuovi contagi con conseguente discesa della curva relativa ai positivi attuali: attualmente a quota 12009. 

curva-8

Si dimezzano i decessi

Si dimezza quasi il numero dei decessi avvenuti in settimana: 35 dal 28 novembre al 4 dicembre a fronte dei 69 dal 21 al 27 novembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a picco: i guariti sono 3 volte più dei positivi

CasertaNews è in caricamento