Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

“Le scuole non riapriranno il 24”. Il consigliere ‘spoilera’ le decisioni di De Luca

Iannucci: “Restano chiuse. Era giusto provarci, ma il virus circola ancora”

“Le scuole resteranno chiuse”. Lo annuncia, ‘spoilerando’ le intenzioni del governatore Vincenzo De Luca, il consigliere comunale di Caserta Gianluca Iannucci. “Attendiamo la decisione definitiva e delle dichiarazioni del Governatore - scrive sulla sua pagina Facebook - ma tutti i segnali vanno nella direzione della non riapertura delle scuole il prossimo 24 novembre. Ancora una volta i nostri amministratori hanno dimostrato senso di responsabilità e vicinanza alle istanze delle famiglie e del territorio. Non chiudendosi “a riccio” sulle ragioni delle loro deliberazioni, ma ricercando il dialogo ed il confronto. Altresì sono convinto che dovevano provarci a riaprire le scuole. Ce l’hanno messa tutta. Mettendo in campo tutte le azioni umanamente possibili. Purtroppo il virus nelle nostre zone viaggia a velocità inimmaginabile ed in modo più aggressivo del primo periodo pandemico. Gli strumenti che avevamo a disposizione hanno avuto poco efficacia. Fare marcia indietro sulle proprie decisioni non è un segnale di fallimento. Ma grande senso di responsabilità”. 

Un annuncio che arriva il giorno dopo il doppio ricorso respinto dal TAR Campania contro l’ordinanza numero 90 del governatore che prevedeva la proroga della chiusura delle scuole fine al 23 novembre. Un diniego basato proprio sulla annunciata possibilità di un cambio di rotta dal 24 novembre col ritorno in presenza degli alunni dell’infanzia e delle prime classi delle elementari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le scuole non riapriranno il 24”. Il consigliere ‘spoilera’ le decisioni di De Luca

CasertaNews è in caricamento