menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La riunione della task force regionale in Campania

La riunione della task force regionale in Campania

Coronavirus, De Luca indica la strada: "Da lunedì scuole aperte" | FOTO

Il governatore: "Precauzioni di prevenzione e sorveglianza già in atto, per il resto ripartiamo"

L’indicazione che arriva dopo la riunione col governo centrale sul coronavirus è netta: da lunedì deve ripartire tutto, a cominciare dalle scuole. Lo sottolinea il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca dopo la riunione svoltasi in mattinata, dopo la comunicazione dei 13 casi accertati in Regione Campania , tra cui quello riguardante un ragazzo di Mondragone

I COMUNI CHE HANNO PROROGATO LA CHIUSURA NEL CASERTANO

“Nel corso della riunione - si legge in una nota - il presidente De Luca ha sottolineato il massimo rigore nella cura e sulla ricostruzione della catena dei contagi e fatto un richiamo alla responsabilità individuale, chiedendo eventuali misure atte ad arginare il rischio di persone già contagiate che, non rispettando le prescrizioni, aumentano la possibilità di nuovi contagi. In merito alle scelte di fondo da adottare, il presidente De Luca ha ribadito il senso di responsabilità della Campania nel garantire scelte coerenti, confermando la riapertura delle scuole e delle università da lunedì e l'espletamento dei concorsi pubblici. Non sono previsti, anche a livello di Governo centrale, provvedimenti di chiusura per scuole e università della Campania, dove da lunedì possono regolarmente continuare le attività didattiche, fermo restando le precauzioni di prevenzione e sorveglianza già in atto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento