Coronavirus, test rapidi su dipendenti comunali e volontari della Protezione civile

L'annuncio del sindaco Cioffi: "Non possiamo far fronte ad un picco rischioso in coincidenza con i mesi più freddi"

Test sierologici su dipendenti comunali e volontari della Protezione civile di Macerata Campania. Lo ha annunciato il sindaco Stefano Antonio Cioffi che ha affermato: "Non possiamo permetterci di dover far fronte ad un altro periodo di estrema emergenza ed un picco rischioso in coincidenza con i mesi più freddi". Lo screening si terrà la prossima settimana presso la sala consiliare.

Poi lo sguardo rivolto alle festività natalizie. "Ancora una volta saremo obbligati a ridimensionare le abitudini ma, anche in questo caso, si tratterà di uno sforzo destinato a tornare utile per raggiungere quella dimensione di normalità, che tutti affannosamente stiamo provando a riconquistare - ha affermato il sindaco Cioffi - La stretta delle ultime settimane ha portato ad un considerevole calo dei contagiati fino ad arrivare al dato di sabato, che ha evidenziato 152 positivi complessivi, con un numero di negativizzati pari a 226. A livello nazionale, siamo passati come noto nell’area arancione dopo i numeri meno drammatici delle scorse settimane. Per questa ragione stiamo cercando di fare piccoli passi verso la dimensione ordinaria: nella giornata di sabato è stata riaperta la fiera settimanale, appuntamento interrotto dallo scorso 2 novembre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento