Aumento del prezzo della spesa, il sindaco a caccia degli sciacalli

Pacifico sollecita le forze dell'ordine per una maggiore sorveglianza sugli esercizi commerciali

Il sindaco Virgilio Pacifico

Se l'emergenza coronavirus si porta dietro la follia dei prezzi alle stelle di mascherine, guanti e prodotti igienizzanti, anche nel settore alimentare c'è chi ha pensato bene di alzare i prezzi, senza alcun motivo, approfittando del momento. E il sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico, lo sa bene e non vuole farsi trovare impreparato. "Ho sollecitato le forze dell'ordine al fine di una maggiore sorveglianza su eventuali ed ingiustificati rialzi dei costi di alcuni generi alimentari da parte di taluni esercizi commerciali", ha fatto sapere il primo cittadino. Una questione, questa degli sciacalli del coronavirus, alla quale i sindaci di tutti i Comuni della provincia di Caserta dovranno porre rimedio soprattutto in virtù del "buoni spesa" che a breve saranno erogati alle persone bisognose per l'acquisto di generi alimentari di prima necessità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento