rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Coronavirus, prorogato di un altro mese lo stop ai processi

Sospese le udienze penali e civili fino all'11 maggio

Giustizia ferma fino all'11 maggio. E' quanto contenuto nel decreto ratificato nella giornata del 6 aprile con cui sono state introdotte misure urgenti in materia di accesso al credito e rinvio di adempimenti per le imprese, nonché di poteri speciali nei settori di rilevanza strategica e di giustizia. 

Nel provvedimento del premier Giuseppe Conte è contenuta la proroga, dal 15 aprile all’11 maggio, del termine concernente il rinvio d’ufficio delle udienze dei procedimenti civili e penali pendenti presso tutti gli uffici giudiziari, nonché la sospensione del decorso dei termini per il compimento di qualsiasi atto dei procedimenti civili e penali (indagini preliminari, adozione di provvedimenti giudiziari e deposito della loro motivazione, proposizione degli atti introduttivi del giudizio e dei procedimenti esecutivi, impugnazioni e, in genere, tutti i termini procedurali). 

"Si intendono altresì sospesi, per la stessa durata, i termini per la notifica del ricorso in primo grado innanzi alle Commissioni tributarie", si legge nella nota di Palazzo Chigi. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, prorogato di un altro mese lo stop ai processi

CasertaNews è in caricamento