"10 proposte per fermare il contagio in città"

Quattro associazioni scrivono al sindaco di Santa Maria Capua Vetere

Quattro associazioni di Santa Maria Capua Vetere, “Adotta la città", “Futuro 2030”, “Fermiamo il Degrado Ambientale” e “Passione civica”, hanno scritto al sindaco Antonio Mirra chiedendo di assumere misure urgenti per limitare la diffusione in città del Covid e aiutare la popolazione.

"L’elevato numero di contagi ci spinge - ha dichiarato Raffaele Aveta - a chiedere al Sindaco di chiudere alcune zone della città dove continuano a verificarsi assembramenti; disporre l’immediata chiusura delle attività che non stanno rispettando le norme anticontagio; sospendere il mercato settimanale o individuare nuove modalità di svolgimento che assicurino il distanziamento sociale e attivare immediatamente un numero comunale ai quali i cittadini possano chiamare per assistenza medica ed informazioni".

Ma non solo visto che le associazioni hanno chiesto di "investire ogni euro disponibile per supportare i cittadini ammalati di covid e gli anziani, assisterli nei bisogni quotidiani e nelle varie necessità; attivare un sistema di assistenza sanitaria domiciliare finanziato dal comune per intervenire tempestivamente ed evitare l’ospedalizzazione (come sta facendo il sindaco di Parete); procedere alla distribuzione gratuita, specie alle fasce deboli della popolazione, di mascherine Ffp2 per limitare il contagio; intervenire sulle istituzioni competenti per rafforzare il sistema delle Unità Speciali di Continuità assistenziale; disporre o sollecitare un’immediata ispezione presso il Centro Covid del Melorio per far emergere le criticità in atto: come la scarsità numerica del personale e la qualità dei servizi (ci segnalano ad esempio assenze di coperte termiche, di carrelli porta vivande termici; ed esonerare dal pagamento di alcune imposte comunali i commercianti della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento