rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Sant'Arpino

Promessa di matrimonio ai tempi del coronavirus. Sindaco con mascherina e guanti: "Sembrava di essere nei 'Promessi sposi'"

L'Asl comunica: "Effettuato un terzo tampone". Il primo cittadino: "Speriamo sia negativo. Le due donne col Covid-19 stanno benissimo"

"Sembrava di essere nel romando dei 'Promessi sposi' di Manzoni". Questo il commento del sindaco di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana, dopo la celebrazione della promessa di matrimonio a due giovani con tanto di mascherina chirurgica e guanti. Il coronavirus 'colpisce' anche questa coppia che stamani si è recata in Municipio per un grande atto d'amore prima del matrimonio e si è ritrovata a dover fare i conti con le precauzioni necessarie per il Covid-19. 

Il primo cittadino ha riportato un esempio emblematico, quello del romanzo manzoniano "dove la vita era segnata da una terribile epidemia. Ai due giovani ho augurato di essere felici con un futuro senza virus. Nonostante l’emergenza da coronavirus gli uffici comunali hanno assicurato il necessario per tenere il paese in vita dando risposte ai cittadini con lavoro amministrativo. Ho dato disposizione di prevedere una disinfezione sul territorio e negli uffici nell’ambito delle nostre possibilità economiche".

Secondo Dell'Aversana "siamo sul “fronte di guerra” e ringrazio gli impiegati comunali per la presenza ed impegno. In particolare i vigili urbani che con il loro comandante Falace stanno dando il massimo per dare sicurezza e risposte ai cittadini. Abbiamo avvisato bar e pizzerie che devono chiudere alle 18. Barbieri e parrucchieri devono chiudere subito su disposizione regionale. Chi viola l'ordinanza sarà punito. Ringrazio gli operatori ecologici che nonostante le difficoltà economiche che stanno vivendo non fanno mancare il servizio raccolta rifiuti. Ringrazio il parroco Don Michele per la vicinanza ed il sostegno".

E poi annuncia un terzo tampone, anche se non si sa ancora il risultato: "Ho sentito stamani l'Asl che mi ha avvisato di un terzo tampone nel Comune di Sant'Arpino. Speriamo sia negativo. Intanto le nostre due concittadine 'positive' continuano a stare benissimo ed a rispettare le consegne dell’isolamento forzato. Restiamo calmi, restiamo uniti, isoliamo il virus, riprendiamoci la vita, vinceremo noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promessa di matrimonio ai tempi del coronavirus. Sindaco con mascherina e guanti: "Sembrava di essere nei 'Promessi sposi'"

CasertaNews è in caricamento