menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il servizio di Striscia la Notizia sul Policlinico di Caserta

Il servizio di Striscia la Notizia sul Policlinico di Caserta

Il Policlinico atteso da 16 anni: il caso a ‘Striscia la Notizia’ | VIDEO

Luca Abete chiama il rettore della Vanvitelli. "La struttura sarebbe servita per l'emergenza coronavirus"

L'emergenza sanitaria causata dal coronavirus sta saturando gli ospedali in tutta Italia e lì dove mancano i posti letto si sta cercando di crearne altri quanto più velocemente possibile. Ma se in diverse città d'Italia si stanno realizzando ospedali in tempi rapidissimi, a Caserta, dopo 16 anni, si attende ancora l'apertura del Policlinico.

I lavori iniziati nel 2004 si interruppero ricordiamo nel 2009 a causa della revoca dell'appalto alla ditta operante per inadempienze e ritardi. Tre anni dopo (nel 2012 per la precisione) l'appalto fu affidato ad una nuova impresa e furono attuate delle varianti al progetto. Ad oggi, nonostante le continue promesse, è stato edificato solo il 35% dell'intera struttura sanitaria (progettata per offrire 500 posti letto, due blocchi per la ricerca e l'attività universitaria di 5mila studenti) e la rabbia dei cittadini è davvero tanta considerando quanto sarebbe stato utile il Policlinico di Caserta in questo momento così difficile.

Ad accendere ancora una volta un faro sulla vicenda è stato l'inviato di 'Striscia la Notizia' Luca Abete che ha contattato Giuseppe Paolisso, il rettore dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli", per avere qualche aggiornamento sulla situazione: "Finora sono stati spesi circa 55 milioni di euro per il Policlinico, il costo dell'opera completata si aggira sui 150 milioni di euro. C'è solo la necessita di avere il via alla ripresa dei lavori, perchè la quantità dei soldi per i lavori c'è e non abbiamo bisogno di finanziamenti - ha spiegato il rettore Giuseppe Paolisso, che aggiunge - In questo momento di particolare emergenza sanitaria sarebbe stata un'opera straordinaria che avrebbe dato una grossa mano in termini di assistenza".

GUARDA IL VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento