menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il maestro della pizza Franco Pepe

Il maestro della pizza Franco Pepe

Il coronavirus non ferma il grande cuore di Franco Pepe: "Regaliamo pane e materie prime alla nostra comunità"

Il titolare di 'Pepe in Grani': "Chiudiamo temporaneamente prima di ripartire più forti di prima"

"Per tutelare i nostri clienti e i ragazzi dello staff": chiude anche Pepe in Grani a Caiazzo. Serrande abbassate temporaneamente "per ottemperare agli obblighi dell'ultimo decreto e per far rispettare le indicazioni di limitare all'indispensabile gli spostamenti per uscire quanto prima da questa emergenza sanitaria". Franco Pepe, il titolare di una delle pizzerie più rinomate d'Italia e del mondo, ha deciso di dare un segnale forte a tutta la comunità e ai propri clienti rispettando il decreto #restoacasa firmato dal premier Giuseppe Conte in seguito all'emergenza coronavirus che ha colpito tutta l'Italia. 

Ovviamente "non ci aspettavamo questa chiusura - dice Pepe - e quindi abbiamo tante materie prime da utilizzare. Non possiamo tenerle per un altro mese e quindi abbiamo deciso di metterle a disposizione di chi ne ha bisogno, con il duplice intento di non buttare il cibo e di garantire prodotti freschi e di primissima qualità quando ripartiremo. E saremo più forti di prima".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento