Il coronavirus non ferma il grande cuore di Franco Pepe: "Regaliamo pane e materie prime alla nostra comunità"

Il titolare di 'Pepe in Grani': "Chiudiamo temporaneamente prima di ripartire più forti di prima"

Il maestro della pizza Franco Pepe

"Per tutelare i nostri clienti e i ragazzi dello staff": chiude anche Pepe in Grani a Caiazzo. Serrande abbassate temporaneamente "per ottemperare agli obblighi dell'ultimo decreto e per far rispettare le indicazioni di limitare all'indispensabile gli spostamenti per uscire quanto prima da questa emergenza sanitaria". Franco Pepe, il titolare di una delle pizzerie più rinomate d'Italia e del mondo, ha deciso di dare un segnale forte a tutta la comunità e ai propri clienti rispettando il decreto #restoacasa firmato dal premier Giuseppe Conte in seguito all'emergenza coronavirus che ha colpito tutta l'Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ovviamente "non ci aspettavamo questa chiusura - dice Pepe - e quindi abbiamo tante materie prime da utilizzare. Non possiamo tenerle per un altro mese e quindi abbiamo deciso di metterle a disposizione di chi ne ha bisogno, con il duplice intento di non buttare il cibo e di garantire prodotti freschi e di primissima qualità quando ripartiremo. E saremo più forti di prima".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Mamma e figlio di nuovo positivi al coronavirus dopo essere guariti

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento