rotate-mobile
Attualità San Felice a Cancello

Ospedale dimezzato per il Covid. L'Asl convoca i sindaci, Guida resta sull'Aventino

Il primo cittadino diserta la riunione e conferma la protesta di sabato 15 gennaio

Su richiesta dei sindaci di San Felice a Cancello Giovanni Ferrara, Santa Maria a Vico Andrea Pirozzi e Cervino Giuseppe Vinciguerra, rappresentato dal Vice Sindaco Giuseppina Piscitelli, si è svolto un incontro ufficiale presso la Direzione Generale dell’Asl di Caserta alla presenza del Direttore Generale Ferdinando Russo. Da sottolineare l'assenza del sindaco di Arienzo, Giuseppe Guida, che ha deciso di non partecipare alla riunione né tantomeno di inviare un rappresentante del comune. Resta infatti anche confermata la protesta che il primo cittadino ha annunciato per sabato 15 gennaio. 

Nel corso dell’incontro i Sindaci hanno palesato le loro preoccupazioni per la sospensione temporanea di alcuni reparti dell'ospedale “Ave Gratia Plena” di San Felice a Cancello e la necessità di salvaguardare i bisogni sanitari della popolazione del territorio della Valle di Suessola. Consapevoli tutti dell’emergenza epidemiologica dovuta alla crescita dei contagi e della richiesta di ricoveri, il Direttore Generale ha smentito categoricamente la chiusura della struttura, confermando che si tratta esclusivamente di una sospensione temporanea delle attività ordinarie di ricovero presso i reparti di Cardiologia e Lungodegenza che saranno riavviati al termine di questa nuova fase pandemica legata alla variante Omicron.

Nel medesimo incontro il Direttore Generale ha illustrato e confermato tutte le attività programmate, alcune delle quali già appaltate, garantendo una rimodulazione ed una serie di potenziamenti funzionali e strutturali delle attività assistenziali. In particolare si garantisce l’attivazione di un Hospice con 10 posti letto. Al termine dell’incontro i Sindaci hanno chiesto l’apertura di un tavolo tecnico permanente di confronto tra la Direzione Generale dell’Asl e i Sindaci in uno spirito di fattiva e costante collaborazione. Accogliendo tale richiesta, il Direttore Generale Ferdinando Russo ed i Sindaci presenti hanno sottoscritto un documento a firma congiunta con cui il Direttore, unitamente alla sua struttura, assicura ampia disponibilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale dimezzato per il Covid. L'Asl convoca i sindaci, Guida resta sull'Aventino

CasertaNews è in caricamento