Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Ore cruciali in Campania per gli arrivi da altre regioni. Potrebbe cadere anche l’obbligo della mascherina

Entro martedì il presidente della Regione Vincenzo De Luca potrebbe annunciare nuove decisioni importanti

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca

Tutti appesi a Vincenzo De Luca. Come ormai accade da oltre due mesi, i cittadini della Campania attendono con fibrillazioni le prossime decisioni del governatore per l’emergenza coronavirus. In primis sull’apertura delle frontiere tra le regioni. Dal governo è arrivato il ‘libera tutti’ ma De Luca ha già fatto intendere di non essere d’accordo con la scelta del premier Giuseppe Conte e dei suoi ministri. Per questo, nelle prossime ore, potrebbe ufficializzare scelte ulteriori. Difficile che blocchi le ‘frontiere’ (anche perché non può farlo) ma si sta valutando l’ipotesi di monitorare coloro che scendono dalle regioni ‘più calde’ sotto il fronte contagi (in primis la Lombardia). 

Ma non finisce qui. Perché da Napoli rimbalza la voce di un possibile cambio di strategia anche per le mascherine. Che diventerebbero non obbligatorie all’aperto, ma solo quando si entra in spazi chiusi, come negozi o uffici. Un’ipotesi, come riporta NapoliToday, legata anche ai numeri dei nuovi contagi in Campania, che ormai da diverse settimane sono molti bassi. L'Unità di Crisi della Regione starebbe valutando la possibilità di un allentamento dell’obbligo di indossare le mascherine nei luoghi pubblici all’aperto, se il trend di positivi continuerà ad essere basso nei prossimi giorni. La data in questione potrebbe essere quella del 15 giugno, lasciando l'obbligo di indossare le mascherine solamente negli spazi chiusi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore cruciali in Campania per gli arrivi da altre regioni. Potrebbe cadere anche l’obbligo della mascherina

CasertaNews è in caricamento