Tutti uniti nella musica, nasce #iosuonodacasa contro il coronavirus

Ecco "Yesterday", da un'idea del fotografo e videomaker Alessandro Musone, a cui già vari artisti hanno aderito

Yesterday, #iosuonodacasa: tutti uniti nella musica. E' proprio in queste ore che ciascuno è a casa, lontano fisicamente da amici, parenti, colleghi di lavoro e conoscenti, che rimbomba ancora di più la forza della musica. Dai balconi alle dirette social degli artisti, locali e nazionali, la musica ci unisce sulle stesse note, in un'unica voce. È da qui che nasce "Yesterday", da un'idea del fotografo e videomaker Alessandro Musone di Marcianise, a cui già vari artisti hanno aderito. A cominciare da Giò Vescovi, musicista e cantante blues di Caserta, che ha già realizzato la base musicale. Uniti per il domani sulla base di "Yesterday", il celebre brano dei Beatles: ciascun musicista può registrare una singola traccia del proprio strumento o dell'intonazione della propria voce, singolarmente ma anche a coro. Una registrazione dell'audio da effettuare in modalità video pure con un semplice telefono, a seconda degli strumenti a disposizione. Il materiale dovrà essere poi inviato al cantante Giò Vescovi, contattandolo tramite messaggio privato su Facebook https://www.facebook.com/gio.vescovi o telefonicamente: 3471818410. Il progetto si avvarrà anche della collaborazione di grafici, giornalisti, influencer e tutti coloro che lavorano nell'ambito della comunicazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento