Un inno alla vita e alla solidarietà: due artiste cantano per la Caritas

Hanno avviato una raccolta fondi per aiutare chi sta vivendo un momento di difficoltà a causa del coronavirus

Le artiste Fenicia Rocco e Tonia Cestari

Standby Lullaby: un inno alla vita e alla solidarietà ai tempi del Covid-19. Fenicia Rocco e Tonia Cestari, di Santa Maria Capua Vetere e Casagiove, autrici del brano per la raccolta fondi per la Croce Rossa.

Sono cambiati i ritmi e gli stile di vita. In poco meno di due mesi, le vite della stragrande maggioranza degli abitanti del Pianeta ha subito stravolgimenti epocali. Una crisi sanitaria, economica, ma anche personale per tantissimi soggetti. Uno stand-by forzato, sottoposto al giudizio degli esperti in materia di epidemie ed esperti sanitari. L’Italia è stata la prima nazione colpita duramente dal virus SarsCov2, un tipo di coronavirus capace di lasciare dietro di sé uno strascico di morte a cui il nostro Paese non era abituato e che in alcune zone è stato altamente letale. Tutti o quasi chiusi in casa. Per gli artisti, cosa difficile da accettare, ma con la consapevolezza di poter usare la propria mente per evadere e la propria creatività per dare forma a ciò che si ha in mente in modo da tenersi occupati e fare anche del bene con la propria arte, perché no.

Due artiste, due ragazze che si stanno facendo avanti prepotentemente nel mondo dello spettacolo, tenendo ben a mente che le proprie radici sono in Terra di Lavoro e fieramente non perdono occasione per manifestare il loro senso di appartenenza con azioni di solidarietà.

Dall’unione artistica di Fenicia Rocco, attrice ed autrice e Tonia Cestari, cantautrice, è nata la canzone ‘Standby Lullaby’, una ninna nanna musicale ai tempi del Covid19 dalle sonorità urban, ma emozionali, che unisce recitazione, gli speech di Fenicia (anche autrice del suo recitato) e la produzione ed il canto di Tonia, che sconfina anche nel rap per dare maggiore forza al messaggio. Uno stand-by, quello del lockdown, che non spegne la mente, ma la rende attiva e pro attiva al tempo stesso ed una ninna nanna che non ‘addormenta’ la ragione, né tanto meno i sentimenti. Un inno alla vita, quando la vita ci ha messo in gabbia, ma anche un ripensare alle abitudini, agli atteggiamenti ed alle scelte che si hanno e si fanno in ‘tempi normali’. La produzione del brano, di cui è disponibile il video su Youtube - anch’esso prodotto in quarantena e molto esplicativo del momento che tutti stanno vivendo - montato e ottimizzato con maestria da Camille Marteaux, ha una finalità nobile: raccogliere fondi per la Croce Rossa Italiana per l’emergenza Covid-19. Infatti, anche il video si apre con la schermata per la raccolta fondi con l’Iban dell’organizzazione impegnata sul campo per dare ausilio al personale sanitario in questo momento di crisi, ma non solo.

‘Stanby Lullaby’ farà parte di una playlist digitale del MEI (Meeting Etichette Indipendenti) sulla piattaforma MEIDIGITAL che comprende 40 brani di artisti emergenti ‘Fatto in Quarantena’ e disponibile dal 28 Aprile. La più grande piattaforma di scouting musicale in Italia che ha voluto contribuire con le note a rendere meno dura questa ‘quarantena’ causata dal coronavirus.

Il duo artistico inedito, con lo zampino di Paola Mattucci (Mitreo Film Festival) è formato da Fenicia Rocco, attrice impegnata da anni nel sociale, è anche interprete del Linguaggio Italiano dei Segni e collabora con la Lega del Filo d’Oro, per la quale ha realizzato, assieme a tanti attori di valore assoluto, il corto “Il Nostro Tempo”, che tanto successo ha raccolto due anni or sono. È sempre più impegnata nel cinema e nel teatro e da Tonia Cestari, cantautrice eclettica, ironica e talentuosa che dopo aver calcato i palcoscenici di mezza Italia e con un bagaglio di studi musicali che l’ha portata a frequentare la Scuola di Mogol – Centro Europeo Toscolano per autori ed compositori, ha prodotto il suo album d’esordio ‘Senza Destinazione’ (fine 2019) che racchiude tutte le canzoni che hanno segnato la sua carriera fino adesso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento