rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Coronavirus, la denuncia dei sindacati: mancano le mascherine per gli addetti alla pulizia dell'ospedale

La Flaica Cub lancia l'allarme: "I lavoratori potrebbero anche decidere di fermarsi"

Coronavirus, il sindacato Flaica Cub di Caserta denuncia: mancano i dispositivi di sicurezza, niente mascherine per gli adetti alle pulizie dell'ospedale. Nella denuncia del sindacato si sottolinea che "presso gli appalti di pulizia e sanificazione dell'Asl di Caserta le ditte GSI e CM, ad oggi ancora non hanno fornito i lavoratori dei necessari dispositivo di protezione individuale per affrontare l'emergenza sanitaria in atto. La mancanza di mascherine e di gel disinfettante è quotidiana e grave. Questi lavoratori vengono esposti ogni giorno in forma pericolosa al contagio di covid-19".

"Anche oggi abbiamo denunciato agli organi preposti quanto succede nel territorio casertano e non può accettare di mettere a rischio i lavoratori che devono effettuare un servizio essenziale di pulizia in una struttura fondamentale per il supporto all'emergenza sanitaria in atto. I lavoratori che fino ad oggi con spirito di sacrificio hanno messo a rischio la propria salute per svolgere il proprio compito, e tenuto conto del sempre più alto numero di contagiati nel territorio da loro coperto, ritengono improcrastinabile poter rimandare l'utilizzo della mascherina. Anche in questo caso se le autorità competente non interverranno a ripristinare la sicurezza minima del lavoro i lavoratori decideranno quanto prima si astenersi del lavoro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la denuncia dei sindacati: mancano le mascherine per gli addetti alla pulizia dell'ospedale

CasertaNews è in caricamento