"Meno Crozza più sindaco. Solo così De Luca può aiutare i campani nell'era del Covid"

L'intervento dell'ex primo cittadino di Caserta Pio Del Gaudio

L'ex sindaco di CAserta Pio Del Gaudio

In premessa ritengo necessario sottolineare che invito tutti a  rispettare  le decisioni degli organi di governo nazionali e regionali. Le istituzioni non vanno mai messe in discussione, soprattutto in un periodo difficile ed eccezionale come quello che stiamo vivendo.

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, però, a mio avviso, spesso dimentica di essere egli stesso un rappresentante delle istituzioni ed esce dai binari del buonsenso cedendo a cadute di stile e guasconerie ritengo non utili.

La campagna elettorale è finita. De Luca governa da 6 anni e non puo' nascondersi dietro scenette televisive e teatralità ben costruite. E' un Crozza  perfetto ma dimentica di essere un Governatore eletto dal popolo per "governare" il territorio. 

Nei 6 anni della sua gestione la sanità campana é evidentemente peggiorata. I disastri vengono da lontano, certo, ma non e' corretto “sviare” il ragionamento su altri temi. In Campania le emergenze sanitarie, soprattutto il Covid, stanno mettendo in evidenza lacune evidenti. Pochi ospedali funzionanti sul serio, troppi piccoli ospedali inutili, il Policlinico di Caserta bloccato e gestione clientelare degli incarichi direttivi nelle strutture sanitarie pubbliche.

Nel nostro ospedale non ci sono primari casertani. Siamo stati invasi da medici di Napoli e Salerno. Questo è un dato. Esiste a Caserta una piccola struttura Covid, con 24 posti letto, che é operativa da 7 giorni. Per quanto il lavoro degli operatori sanitati sia mostruoso, le risposte ai pazienti non sono soddisfacenti se non ci sono le strutture  e gli strumenti adeguati per curare l' utenza covid e soprattutto le urgenze ordinarie. Le guasconate televisive, per quanto graziose , nascondono volutamente le negligenze dello stesso governatore. Le battute ben studiate, le ospitate da Fazio ben organizzate, celano la evidente disorganizzazione del sistema sanitario.

Cosa si è fatto negli ultimi 8 mesi? Negli ultimi otto mesi l'attenzione si é concentrata solo sulla campagna elettorale.

Sceriffate, pochi tamponi, un uomo solo a combattere contro il virus cattivo. Il messaggio ha funzionato in termini "di voti”, ma il virus ha  continuato a fare il suo "mestiere " ovvero ha continuato a diffondersi. La pandemia si combatte con le strutture sanitarie , con i medici e gli infermieri, con i vaccini  e soprattutto con i controlli sul territorio. 

Un uomo solo non serve a nulla. Guai a pensare che le ordinanze del presidente della Campania possano proteggerci. La pandemia é un fenomeno mondiale. Chiudere tutto, criticare, in dialetto, le feste americane a che serve? Sicuramente i social sono pieni del ‘De Luca attore’, ma i Campani non hanno scritturato De Luca per un programma tv. I campani hanno eletto un presidente per governare il sistema insieme a tutti i soggetti competenti.

La posizione studiata di attaccare il governo per mettere ogni volta "a copp" rispetto a quello che decide Conte  ma a che serve? Il Presidente De Luca è un rappresentante di un partito di governo. Auti il governo a scegliere al meglio., Si coordini con le altre Regioni.

Non faccia il divo o, peggio, l'eroe solitario.

Giovedì sera ci siamo addormentati con l'ordinanza 79 che chiudeva tutte le scuole. Venerdì ci siamo svegliati con l' ordinanza n.80 che apre gli asili per i bimbi fino a 6 anni. Ma e' possibile? E noi genitori? Una famiglia con i genitori che lavorano e senza nonni dove "deposita" i figli? E quante famiglie con figli possono permettersi più tablet o pc x lezioni in remoto in contemporanea? Ed i ragazzi che invece di andare a scuola, controllati dal personale, vanno in strada e senza mascherina? Ed i controlli? Ma De Luca esce dal palazzo della Regione? E le file negli studi medici per i vaccini ordinari? E le file per i tamponi? E le file per un certificato anagrafico e per  richiedere la carta d’identità nel nostro Comune? E lo smart working spesso "appezzottato" negli uffici pubblici? E le file presso Equitalia o Agenzia delle Entrate? Certo non è tutto colpa di De Luca ma il paese reale è questo.

Siamo in ginocchio e le chiusure, che non contesto, ma senza un progetto a che servono? E cosa accadrà a Natale? I commercianti devono o non devono acquistare merce? Si devono indebitare sperando di incassare oppure no? 

Presidente ti prego, governa come hai ben governato Salerno quando eravamo sindaci entrambi. Meno “Crozzate" e più rispetto per il tuo ruolo. Hai ottenuto un consenso elettorale pazzesco ma si rivoterà nel 2025. Ora è tempo di agire con serietà e ricostruire il possibile. Non sei un attore. Sai amministrare, ma dimostralo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pio Del Gaudio, ex sindaco di Caserta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento