menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, spesa gratis per le persone in difficoltà

L'iniziativa che coinvolge parrocchie, Comuni, associazioni e volontari

“La spesa sospesa”: questo il nome dell’iniziativa messa in campo a Villa Literno grazie al lavoro sinergico delle parrocchie “S.S. Maria Assunta in cielo” e “N.S. di Lourdes”, del Comune nella persona del sindaco facente funzione Valerio Di Fraia e di un gruppo di cittadini volontari coordinato da Raffaella Paolo.

L’intento è quello di raccogliere generi alimentari e di cura dell’igiene personale per ridistribuirlo a chi ne ha più bisogno. In questo momento di difficoltà dovuto alla diffusione del coronavirus, sono ancora una volta i più deboli a rimanere emarginati e dimenticati: è questo ciò che la comunità di Villa Literno vuole evitare, e lo fa mostrando la propria immensa generosità. Sono 12 i volontari che, a turno, e rispettando tutte le norme di sicurezza imposte dall’emergenza Covid-19, si occuperanno del ritiro domiciliare della spesa e della redistribuzione della stessa presso le famiglie meno abbienti.

Sono stati i consiglieri comunali Carloantonio Falcone e Nicole Esposito ad accogliere l’iniziativa di un gruppo di volontarie (Mirella Mercurio, Elisabetta Cassandro, Franca Mercurio, Nicoletta Iavarazzo, Maria Pagano) e a coordinare il lavoro insieme con i parroci don Franco Picone, don Gianpietro Petrillo e don Raffaele Guaglione. Il Comune di Villa Literno ha scelto di contribuire a questa iniziativa, fornendo ad essa il patrocinio comunale, l’automobile per gli spostamenti, nonché le attrezzature necessarie a proteggere i volontari, come mascherine e guanti. La prima raccolta si concluderà con la redistribuzione del ricavato durante la giornata di venerdì 27 marzo. Nei prossimi giorni saranno comunicate nuove date.

"Un ringraziamento particolare va a tutta la cittadinanza liternese che ha risposto all’iniziativa con una generosità,che è sempre un piacere constatare: grazie agli imprenditori che hanno contribuito con la donazione di voucher spesa, alle associazioni 'Oro Rosso', 'Protezione Civile Villa Literno', 'Run Lab', 'Liternum Domitia Running' per i notevoli donativi. Un grazie va soprattutto a tutti i volontari impegnati nel progetto: Iannone Anselmo, Cella Giuseppe, Tavoletta Giuseppe, Andreozzi Benito, Falcone Carloantonio, Ucciero Augusto, Caterino Laura, Simonelli Fulvio, Calopresti Antonino, Attianese Giuliano, Ottone Francesco, nonché alle promotrici sopra citate", ha sottolineato in una nota la consigliera comunale Nicole Esposito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento